Sviluppo Professionale. Quanto vale un corso per professionisti?

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Come si valuta un corso di svilupppo professionale?

Sono convinto che, in un mondo ideale, la qualità e l’eccellenza non dovrebbero avere prezzo. Dovrebbero essere trasmesse gratuitamente, ai soli fini di sviluppo sociale ed umano.

Ma NON siamo in un mondo ideale! Ed in questo mondo produrre e trasferire qualità e l’eccellenza costa molto. 

Niente costa troppo se trasmette il giusto valore

Il Consorzio FORMA offre 3 corsi di Perfezionamento per Professionisti nel campo degli strumenti e delle tecnologie applicati alla sicurezza del territorio.

Si tratta di corsi estremamente specialistici che forniscono strumenti reali e concreti ai professionisti e consentono di portare a casa una “una fetta di eccellenza professionale” rilevante. 

Cosette che fanno la differenza tra un operatore qualsiasi ed un professionista competitivo, non credi? Chi lo capisce è un passo più avanti di tanti altri. 

Clicca qui => per conoscere i nostri Corsi  

La natura della nostra offerta

Descrivo 3 elementi distintivi del programma Sviluppo Professionale
(ce ne sono tanti altri, contattaci e te li spieghiamo):

1 => Svolgiamo una formazione di eccellenza IN AULA (che significa relazione diretta con il sistema formativo, aggiustamenti continui e progressivi in ogni fase della didattica, analisi e svisceramento di ogni dubbio o problema, avvio di una relazione con i professionisti docenti che durerà per sempre: si fa rete!).
Se hai bisogno di risorse online che ti servono ad acquisire crediti formativi burocratici, questi corsi non fanno per te. Anche noi seguiamo corsi online per ottemperare ai vincoli del sistema ordinistico italiano. Ma la vera formazione professionale, quella che genera sviluppo di opportunità, la cerchiamo altrove.

2 => I nostri Corsi per lo Sviluppo Professionale non li trovi in nessun altro ente di formazione. Sono frutto di oltre 20 anni di attività di consulenza professionale di (in origine come Istituto Internazionale Stop Disasters, oggi il team professionale “TST ~ Tecnologie Sicurezza Territorio”) a decine di enti locali (tra comuni, province, prefetture ecc.). Il Team ti trasferisce la realtà della pratica professionale. NON si tratta della teoria, che puoi trovare in youtube o sui manuali in commercio. (non temere, presto li troverai altrove… ma saranno copie posticce di quello di cui noi siamo competenti da oltre un ventennio).

3 => I Corsi sono strutturati su temi di rilevanza strategica: la difesa del territorio, i piani di protezione civile ed i Sistemi Informativi Geografici. Si tratta di temi di grande rilevanza per gli enti locali, per i quali ci sono obblighi di legge e finanziamenti pubblici. 

Qual è il valore dei corsi?

Con queste doverose premesse, analizziamo la situazione. Il Consorzio FORMA offre soltanto 3 corsi di perfezionamento per lo sviluppo professionale:

  • 150 ore =  1.500 €
  • 200 ore = 2.000 €
  • 250 ore = 2.500 €

Quanto costa ogni singola ora di corso? 10 EURO! 

Quanto vale ogni singola ora di corso?
Per 10,00€ hai a disposizione – PER UNA INTERA ORA! –  un docente in aula (a volte persino 2!), a diretto contatto con te. Con un linguaggio ed un approccio da professionista, ti trasferirà le sue conoscenze tecniche e le competenze professionali maturate in 25 anni di onorata professione. Potrai chiedergli di chiarirti dubbi, migliorare l’impostazione metodologica e sanare eventuali errori. E con il quale avvierai una lunga relazione professionale.

Clicca qui => se vuoi conoscere i Corsi Sviluppo Professionale oppure => scarica la brochure

 

Inutile girarci intorno, noi la pensiamo diversamente! 

Abbiamo solide competenze nei settori specifici e parliamo SOLTANTO di ciò che sappiamo fare bene. Operiamo con procedure di Qualità e con criteri di Eccellenza, per fornire qualità ed eccellenza ai nostri corsisti.

Noi siamo convinti che PER AFFERMARSI IN UNA PROFESSIONE, SIA NECESSARIO POSSEDERE COMPETENZE ECCELLENTI.

Non siamo paternalisti, né mammoni: da noi si studia e si suda. Noi non vendiamo pezzi di carta. Noi non amiamo le scorciatoie che danneggiano i nostri corsisti.

Noi vendiamo conoscenza e “saper fare” (clicca qui =>) 

Voglio chiarire…

Quando affermo che PER AFFERMARSI IN UNA PROFESSIONE SERVA POSSEDERE COMPETENZE ECCELLENTI, non sto dicendo che le competenze, da sole siano sufficienti.

Nel mondo della comunicazione web, ormai trovi informazioni con un click. Tuttavia, trovare un professionista competente diventa sempre più difficile. L’offerta aumenta enormemente, la qualità diminuisce. E l’eccellenza, quindi, è rara ed ha un valore elevatissimo. 

Il lavoro diventa una merce sempre più soggetta alle regole ed ai vincoli della domanda e dell’offerta. In questo momento di prolungata crisi, le competenze necessarie sono estremamente più ampie, variegate e focalizzate. I clienti sono ben informati (basta un click!) e sanno ciò che vogliono. 

Per posizionare adeguatamente la tua eccellenza professionale nella mente di chi deve scegliere la tua offerta, devi conoscere ed applicare altre competenze oltre a quelle specifiche del tuo settore.

Devi saperti posizionare, saper comunicare e risultare credibile ed affidabile per il possibile cliente. Prima lo capirai e prima troverai riscontri.

Ma questo è un altro tassello della professionalità moderna, ne parleremo in un altro articolo. 

Se ti piace ragionare così. Se sei pronta o pronto a lavorare duro, mandaci una email, che ne parliamo (=> info@consorzioforma.it) 

Buona vita.
Armando Mauro

Professionisti del territorio. Houston, abbiamo un problema…

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Piccole eccellenze o grandi mediocrità?
Noi scegliamo le prime!


HOUSTON, ABBIAMO UN PROBLEMA…

Ancora oggi, troppi professionisti del territorio NON ACQUISISCONO CONTRATTI, con committenti pubblici e privati, perché NON sanno come rappresentare il territorio e le dinamiche territoriali con strumenti moderni.

Sembra strano, ma tanti nostri colleghi, ancora oggi, disegnano punti, linee e macchie colorate su un foglio di carta… senza valorizzare (quindi senza poter vendere!) le quantità, spesso enormi, di dati che hanno saputo raccogliere.

Le informazioni hanno valore. Le informazioni si vendono!

Senza valorizzare la banca dati che hanno raccolto, con impegno e sacrificio, sul terreno e dai documenti studiati, i nostri colleghi “dinosauri” (senza offesa…) non sono in grado di offrire le soluzioni che le imprese e gli enti pubblici cercano: la georeferenziazione precisa dei dati riportati (disegnati) su mappa e le banche dati che descrivono gli interventi da effettuare sul territorio o i fenomeni da monitorare, le dinamiche sociali, le evoluzioni economiche, ecc.

OGGI I GIS PERMETTONO DI ALLESTIRE BANCHE DATI GEOGRAFICHE NECESSARIE PER CAPIRE

> I PROBLEMI DEI TERRITORI,

> LE VALENZE E LE POTENZIALITÀ DEI TERRITORI,

> LE DINAMICHE DI SVILUPPO DI FENOMENI NATURALI, SOCIALI ED ECONOMICI DEI TERRITORI.

Lo so, ti stai chiedendo: “Ma quanto mi costa realizzare un GIS?”

Ebbene sappi che oggi costruire un GIS non ti costa nemmeno un euro!!!
Puoi installare il software QGIS sul tuo PC gratuitamente, e diventi operativo in 10 minuti. Lo fanno già ogni giorno milioni di professionisti del territorio in tutto in mondo (non ci credi? Dopo aver letto questo articolo visita www.qgis.com).

HOUSTON, ABBIAMO TROVATO LA SOLUZIONE!

Per usare QGIS al massimo delle sue possibilità basta seguire QGIS FACILE 40. 10 lezioni di formazione interattiva in aula informatica per padroneggiare il software che ti permetterà di consolidare le tue capacità professionali.

In sole 10 lezioni gli strumenti del GIS con operatività immediata!

Impara a padroneggiare uno strumento fondamentale per la tua attività di Professionista del Territorio. Saprai gestire cartografie digitali, banche dati territoriali e sistemi informativi con cui si progettano interventi per strade, ferrovie, acquedotti, sistemi fognari, monitoraggio ambientale, rischi naturali, sicurezza industriale, prevenzione, bonifiche, frane, alluvioni, protezione civile, piani urbanistici, sviluppo rurale, gestione urbana, scavi archeologici, attività aziendali, ecc. ecc.

Ed attenzione…

NON è un corso accademico. Diventi subito operativo!
10 lezioni di formazione professionale con sistema full interactive di affiancamento in tutte le fasi del programma (lezioni, esercitazioni, verifiche). Scarichi il programma QGIS gratuitamente ed interagisci subito con le amministrazioni pubbliche e le imprese committenti, senza aspettare di procurarti software costosi e complessi, con costi di aggiornamento, manutenzione ed assistenza.

NON ti chiederai: “ma questo qui sa ciò che realmente mi serve? Io sono un professionista non uno studente!”
Il Corso QGIS FACILE 40 è stato “progettato da professionisti per i professionisti” che svolgono attività autonoma o che lavorano presso imprese ed enti. I nostri docenti, infatti, hanno oltre 35 anni di esperienza professionale cumulata sui sistemi GIS applicati alle professioni del territorio (per il coordinamento TST, hanno appena costruito le cartografie digitali dei GIS di protezione civile per 8 comuni della Campania!). Un enorme bagaglio di competenze che permette di andare all’essenza dei problemi e presentare strumenti e soluzioni con istruzioni concrete

NON perderai tempo!
Non ascolterai noiose esposizioni frontali di concetti generali, inutili ed inutilizzabili, ma lavorerai sui comandi del programma QGIS nello stesso momento in cui il docente ti descriverà come utilizzarli, in un processo di affiancamento continuo durante le lezioni, le esercitazioni e le verifiche. E’ questa la caratteristica del metodo full interactive: in sole 40 ore diventi operativo.Il Corso QGIS FACILE 40 inizia il 6 aprile 2016.

Programma di dettaglio e Calendario: www.consorzioforma.it

Per le Modalità di Iscrizione al Corso (con le agevolazioni previste), telefona al n. 081.5635626 oppure scrivi a info@consorzioforma.it

IMPORTANTE! Le imprese, gli studi professionali e le organizzazioni che iscriveranno almeno 3 partecipanti entro il 23 marzo, godranno di uno sconto di euro 90 sul prezzo netto per ogni iscritto.

 QGIS FACILE 40 NON è una formazione da mettere nel cassetto. Non ti ritrovi ‘pezzi di carta’ inutili. L’Attestazione rilasciata dal CONSORZIOFORMA è un vero e proprio Fascicolo di Certificazione di Competenze che descrive in dettaglio il metodo formativo utilizzato, la sequenza delle competenze trasferite e gli obiettivi professionali specifici.

QGIS FACILE.particolare2.002


NON PERDERE L’OCCASIONE! Partecipa con le giuste competenze ai bandi di gara per la realizzazione di opere pubbliche nell’ambito del FESR – Fondo Europeo Sviluppo Regionale (strutture ed infrastrutture) e del PSR – Programma Sviluppo Rurale: 5 miliardi di euro di opportunità in CAMPANIA fino al 2020 (in realtà, la data di rendicontazione sarà il 31 dicembre 2022!!).

“Nella spesa dei Fondi strutturali per le infrastrutture e lo sviluppo rurale (oltre € 1.836 milioni di fondi PSR e oltre € 3.085 milioni di fondi FESR) la Campania si trova davanti una grande occasione: rilanciare l’intervento pubblico e le sinergie pubblico-privato garantendo la giusta dignità a tre categorie di attori fondamentali per lo sviluppo del territorio:

I dirigenti ed i funzionari degli Enti locali territoriali: ai quali si devono assicurare mezzi e strumenti necessari per svolgere l’attività di progettazione, realizzazione e monitoraggio nel migliore dei modi e con la giusta efficacia per l’ente che rappresentano;

Gli imprenditori: i quali devono essere messi in grado di competere con regole chiare, “in trasparenza”, senza sotterfugi, e scorciatoie;

I professionisti: i quali devono esser tutelati nelle loro prerogative ed ai quali è necessario garantire informazione, formazione e supporto nelle varie fasi ideative e realizzative delle opere e dei servizi.

(ESTRATTO dal “Rapporto Fondi UE in CAMPANIA, 2014 – 2020” FORMARICERCA 2016)

L’Italia esposta ai rischi. La percezione della gente

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

(Tempo di lettura stimato: 4 min.)

image

Interessante l’analisi di Ugo Leone (L’ANNO CHE VERRÀ, 12 gennaio 2016 | Centro studi Città della Scienza, Napoli) sulla percezione dei rischi in Italia.

<<(…) l’esposizione al rischio sismico è percepita come molto o abbastanza elevata in Campania (66%), Marche (65%), Emilia-Romagna (64%), Sicilia (63%), Calabria e Abruzzo (61%). E ancora più significativo è il dato secondo il quale la percezione di rischio sismico molto elevato è notevolmente cresciuta rispetto al 2012 in Emilia (30%, con un aumento del 19%), Calabria (33%, +6%) e Abruzzo (26%, +15%), evidentemente, soprattutto con riguardo alla Emilia Romagna, a seguito degli eventi degli ultimi anni. Al contrario, le regioni nelle quali l’esposizione è ritenuta minore sono Trentino-Alto Adige (2%), Lombardia (3%) e Sardegna (4%).

È facile comprendere, ed è un’ulteriore sottolineatura delle motivazioni alla base della percezione, che per quanto riguarda il rischio di eruzione vulcanica l’esposizione è percepita soprattutto nelle due regioni dove sono presenti vulcani attivi: il Vesuvio e i Campi Flegrei in Campania (51%) e Etna ed Eolie in Sicilia (30%).

Diversa è la percezione del rischio derivante dal dissesto idrogeologico. Il rischio frane è considerato molto o abbastanza elevato soprattutto in Valle d’Aosta (56%), Calabria (42%), Campania (27%) e Liguria (24%), con una percezione di rischio aumentata in Valle d’Aosta (+33%), Calabria (+2%), Marche (+8%), e Sardegna (+6%). Mentre l’esposizione al rischio di alluvioni è percepita soprattutto in Liguria (49%), Calabria (46%) e Valle d’Aosta (44%), con aumenti significativi in Calabria (+7%) e Sardegna (+7%).>>

>>> Ti consigliamo di Leggere l’articolo completo di Ugo Leone


Per sviluppare le competenze di professionisti ed imprese nella gestione della sicurezza del territorio, il CONSORZIO FORMA sta progettando Corsi di Formazione Tecnica altamente professionalizzanti. 

Imparerai a georeferenziare i tuoi dati; a trattare dati ed informazioni per l’utilizzo in ambiente GIS; ad aumentare le tue capacità di analisi e sintesi di dati georeferenziati; a dialogare in maniera più efficace e produttiva con enti e figure tecniche di settore; a strutturare le proposte ed i progetti in maniera conforme alle codifiche GIS.  

I Corsi saranno attivi nel mesi di marzo – maggio nell’Aula informatica del Consorzio FORMA, Corso Umberto I, 329, (500 m dalla Stazione Centrale di Napoli), attrezzata con n. 20 postazioni informatiche autosufficienti e connesse alla rete Internet. Sarà consentito l’utilizzo di proprio computer portatile.

Invia la tua MANIFESTAZIONE DI INTERESSE a info@consorzioforma.it
otterrai informazioni, calendari e modalità di iscrizione.


>> Resta in contatto con noi per gli aggiornamenti <<

>> Facebook <<   |   >> Sito web <<   |   >> Seguici / Follow us <<


“Follia è fare sempre la stessa cosa e aspettare risultati diversi.” A. Einstein

©CONSORZIOFORMABLOG2016 – Formazione Ricerca Comunicazione

Seguici per partecipare alla discussione su come formarsi un futuro professionale ed imprenditoriale di successo. Blog a cura di Armando Mauro, Presidente Consorzio FORMA a r. l.